Manutenzione Numero Uno

Orologi ed anteprime del mondo G.A.W.

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2755
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda ovni1964 » 3 set 2016, 20:12

Tecnicamente ti do ragione visto che la micropallinatura provoca un compressione superficiale.
Il getto ad aria compressa mista a graniglia induce una deformazione plastica che si propaga fino ad alcuni decimi di millimetro.

Tanto è vero che se osserviamo la cassa del Numero Zero possiamo vedere come il trattamento "blasted" sia stato fatto dai tecnici solo esternamente ... :blink:
Gruppo Ardito N° Zero1.jpg
Gruppo Ardito N° Zero1.jpg (18.08 KiB) Visto 472 volte
IMG_7744.JPG
IMG_7745.JPG
IMG_7745.JPG (15.27 KiB) Visto 472 volte
Ho commesso una leggerezza ... :woot: Non so quanto influisca sulla tenuta certo è che alla prima occasione che sono a Siviglia dal mio orologiaio butto dentro nella macchina di tenuta il Numero Uno e poi vi farò sapere ... :rolleyes:
00421.jpg
00421.jpg (21.96 KiB) Visto 472 volte
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)
Immagine
https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008

Avatar utente
aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda aquaman* » 3 set 2016, 21:20

Bene, potresti aggiungere del grasso marino blu o grasso al silicone nelle sedi prima di riassemblare l'orologio con le guarnizioni ed il vetro, previene anche la formazione di ossido nel contatto tra il fondello in acciaio e la cassa in bronzo.
L' orologio e' l'oppio dei popoli


Anche nel ventesimo secolo la gente realizzerà che con fede, coraggio e giusta causa, Davide potrà a battere Golia. ( Haile Selassie)

specialwatch
Second Class Diver
Messaggi: 614
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:25
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda specialwatch » 5 set 2016, 17:49

Ciao a tutti!!
Confermo che le sedi sono state volutamente tenute non micro pallinate, anzi tutto l’interno è stato tenuto al grezzo, a disegno sono state indicate per l’officina le superfici sedi OR lucide per quanto è stato scritto.
Onde evitare di rovinare l’interno con le sue battute, ricordiamoci che la micropallinatura mangia materiale non in maniera uniforme, abbiamo creato un vetro finto di plastica, un “tappo” per la zona della corona e montato l’orologio quindi si pallina evitando contatto con l’interno.
La sede non liscia in teoria non pregiudica la tenuta, ma come scritto sopra toglie materiale e potrebbe, se si insiste, variare la compressione dell’OR.
Sulla release MK3 del NumeroUno abbiamo aumentato la sezione dell’OR inferiore per aiutare la deformazione durante i test, questo ed altri accorgimenti ci hanno fatto raggiungere i 190bar senza trafilamenti e senza deformazioni.
un abbraccio a tutti!!

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2755
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda ovni1964 » 5 set 2016, 17:53

Bene, potresti aggiungere del grasso marino blu o grasso al silicone nelle sedi prima di riassemblare l'orologio con le guarnizioni ed il vetro, previene anche la formazione di ossido nel contatto tra il fondello in acciaio e la cassa in bronzo.
Fatto ... grazie del consiglio ... :rolleyes:
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)
Immagine
https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008

Avatar utente
Hydroman
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 10692
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda Hydroman » 5 set 2016, 22:45

Grazie Fabio della delucidazione! Confermo che tutte le casse micropallinate, sono solo lavorate esternamente. È vero anche che per avere delle infiltrazioni si deve ottenere un divario tale da sbilanciare la tenuta dell'oring. La prova di tenuta a pochi bar non deformerá di molto la guarnizione, i problemi si verificano a pressioni più alte, credo che ti andrà bene Stefano !
ImmagineImmagineImmagine

giuseppe
Messaggi: 39
Iscritto il: 4 lug 2015, 11:54
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda giuseppe » 25 ago 2017, 13:03

...una volta rimontato è stato rifatto anche il test d'impermeabilità?

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2755
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda ovni1964 » 25 ago 2017, 15:28

...una volta rimontato è stato rifatto anche il test d'impermeabilità?
... e' stato venduto ... :woot:
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)
Immagine
https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008

giuseppe
Messaggi: 39
Iscritto il: 4 lug 2015, 11:54
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda giuseppe » 25 ago 2017, 18:27

...intendevo a livello procedurale.
Comunque,al limite l'acquirente si farà fare il test in casa madre o dal tecnico orologiaio di fiducia.

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2755
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Manutenzione Numero Uno

Messaggioda ovni1964 » 25 ago 2017, 19:15

...intendevo a livello procedurale.
Comunque,al limite l'acquirente si farà fare il test in casa madre o dal tecnico orologiaio di fiducia.
Quel giorno ho commesso una leggerezza ... :cry:
Ad ogni modo la struttura dell'orologio e' solida e ben progettata, la guarnizione in questione e' di grande spessore, escludo che in un orologio di questi possa entrare acqua dalle parti di accoppiamento ... :rolleyes:
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)
Immagine
https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008


Torna a “Forum Orologi Gruppo Ardito”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron