Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Avatar utente
ziololli
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Contatta:

Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda ziololli » 18 ott 2015, 18:23

Salve a tutti,
vorrei rendervi partecipi del mio ultimo arrivo.
Mi sono permesso di dilungare il topic con una introduzione storica, che spero possa servire in futuro.
Chiaramente sono ben accetti i commenti ed eventuali nozioni storiche.

Nel 1906 la Nuova Guinea Britannica, diventata nel frattempo 'Papua', venne ceduta all'Australia, che aveva da poco ottenuto l'indipendenza. Allo scoppio della prima guerra mondiale gli Australiani si assicurarono prontamente il quartier generale tedesco di Rabaul e in seguito si impossessarono anche della Nuova Guinea Tedesca.

Nel 1920 la Società delle Nazioni affidò ufficialmente l'isola in mandato all'Australia. Durante la seconda guerra mondiale le isole settentrionali e gran parte della costa del nord caddero sotto il controllo dei Giapponesi, che proseguirono la loro avanzata verso sud, fino a quando vennero bloccati dalle forze alleate. Nel 1945 gran parte del territorio sottratto venne riconquistato, ma i Giapponesi mantennero saldamente le loro posizioni in Nuova Irlanda e in particolare a Rabaul, in Nuova Britannia, dove scavarono 500 km di gallerie; queste ultime roccaforti si arresero solo alla fine della guerra. Dopo il conflitto la metà orientale della Nuova Guinea fu restituita all'Australia e diventò il Territorio di Papua e Nuova Guinea.

Immagine

Immagine

Chiaramente ogni guerra che si rispetti, lascia i territori interessati pieni di residui bellici inesplosi, causando seri problemi di sicurezza per le popolazioni locali.
Agli inizi degli anni 80, le unità della Marina Australiana i “RAN Clearance Divers Team”, collaborano con le autorità locali allo smaltimento sicuro e rimozione di questi ordigni pericolosi.

Immagine

Immagine

I Clearance Divers Team (RAN) hanno un programma di addestramento subacqueo, chiamato
“Settimana d’Inferno".
Le reclute iniziano ogni giorno alle 02,00 del mattino, e vengono sottoposte a più di 30 immersioni, appositamente progettate per valutare forza e resistenza.
Dopo aver passato questo primo test, le reclute devono superare un corso base di specializzazione per diventare Clearance Divers, della durata di 37 settimane, mentre per poter accedere al corso avanzato per la bonifica di ordigni e operazioni militari, le settimane si estendono a 41.

Tra il 1985 e 1986, e a seguire, i “Clearance Divers Team (RAN)” furono equipaggiati con orologi
Certina DS-3 1000 SuperPH1000m.

Sul fondello troviamo incisi i numeri di serie, il NSN (National Stock Number) e S/N progressivo, che indica chiaramente il suo uso in ambito militare, e nello specifico, per la Royal Australian Navy (RAN).
Cuore di questo orologio, il movimento cal. 919-1 con cambio data quickset.
Dimensioni generose, stiamo parlando di un 1000 metri, diametro 45 mm x 18 mm di altezza, con un vetro minerale che sfiora i 6 mm di spessore.

Fonti Storiche:
Wikipedia
www.relojesparatodos.com
Articolo Pubblicato anche su altre piattafome


Ora un po di foto…

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
Hydroman
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 10805
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda Hydroman » 19 ott 2015, 8:28

è sempre stato uno dei miei diver preferiti, ultimamente mi hanno chiesto 3500 € (da trattare) in fiera, e sono sempre più convinto (prezzo a parte) che è un diver eccezionale! Complimenti per l'acquisto e dimmi subito ... Come si porta al polso?

aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda aquaman* » 19 ott 2015, 9:58

:) Che bel pezzo!

Avatar utente
D.V.S
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 4691
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda D.V.S » 19 ott 2015, 12:54

Questo è proprio un gran bel pezzo... "E chiacchiere non ce ne vogliono"... ( intercalare barese)
38.81774
16.61149

Avatar utente
ziololli
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda ziololli » 19 ott 2015, 19:05

è sempre stato uno dei miei diver preferiti, ultimamente mi hanno chiesto 3500 € (da trattare) in fiera, e sono sempre più convinto (prezzo a parte) che è un diver eccezionale! Complimenti per l'acquisto e dimmi subito ... Come si porta al polso?
Si porta tranquillamente, non è troppo impegnativo.
Una domanda, 3500€ l'assegnato? anche trattabile, in che fiera?
se è così prendilo subito, ma occhio ai fake, io ne ho toccati 2 con le mie mani, magari posta le foto dei fondello e movimento, prima dell'acquisto :D

Avatar utente
D.V.S
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 4691
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda D.V.S » 19 ott 2015, 19:26

Hydro l'ha visto alla fiera di Parma... Ma non parlava di orologio assegnato... Comunque in pratica che quotazione ha il tuo?
38.81774
16.61149

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2812
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda ovni1964 » 19 ott 2015, 19:44

Hanno prodotto anche la versione arancio sempre con ref. 919 1301 41 però non assegnato ... q025
Allegati
ds-3-super-ph1000my.jpg
Certina DS3 1000 mt
ds-3-super-ph1000my.jpg (63.71 KiB) Visto 2503 volte
Ultima modifica di ovni1964 il 20 ott 2015, 8:11, modificato 1 volta in totale.
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)

https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008

Avatar utente
ovni1964
Master Diver
Messaggi: 2812
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Località: Conil de la Frontera (Cadiz) - SPAIN
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda ovni1964 » 19 ott 2015, 20:02

Qui tre schede tecniche sulla macchina 919-1 datata 1976 che ricordiamo deriva da un calibro manuale, l' 853-1/854-1 ... q025
Si tratta di un 11.5''' (linee) con un diametro di 25.6 mm ed una altezza di 5,2 mm ... 25 rubini e 28.800 alternanze con una riserva di carica di 44 ore e, caratteristica importante, lo scatto rapido dell'ora ... q025
Allegati
919-11.jpg
919-12.jpg
919-13.jpg
"Se hai tutto sotto controllo significa che non stai andando abbastanza forte".
(Mario Andretti)

https://seikomod.blogspot.com.es/
http://www.ebay.it/usr/ovni19642008

Avatar utente
Hydroman
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 10805
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda Hydroman » 19 ott 2015, 23:31

Un bel movimento ! Confermo che quello da me visto non era assegnato :(

Avatar utente
ziololli
Messaggi: 53
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Contatta:

Re: Certina DS-3 1000 SuperPH1000m Royal Australian Navy (RAN)

Messaggioda ziololli » 24 ott 2015, 6:37

Hydro l'ha visto alla fiera di Parma... Ma non parlava di orologio assegnato... Comunque in pratica che quotazione ha il tuo?
Sinceramente non lo so proprio,
purtroppo ve ne vedono pochi, quindi mancano i riferimenti.
Parlando con degli appassionati, circa un anno fa, le quotazioni si aggiravano sui 5k, poi il prezzo cambia in base alle condizioni e l'incisione sul fondello, più o meno nota.
Oggi a mio parere, il prezzo lo fa chi lo possiede :angry:


Torna a “Certina”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron