Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Blackwatch
Master Diver
Messaggi: 2043
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda Blackwatch » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-17 12:30,
maxorologi
,17/2/2014
, 07:48 ?t=67855155 Guarda, la risposta e' semplice: non esiste alcuna possibilita' di avere il mesh che equipaggiava la quota parte di ploprof all'epoca venduti con tale bracciale per la semplice ragione che nemmeno Omega li aveva da vendere come seconda opzione. In pratica il bracciale mesh di primo equpaggiamento non era disponibile come seconda scelta o ricambio. Quello che si poteva acquistare anche all'epoca (e che riportava la stessa referenza di bracciale di primo equipaggiamento) era leggermente diverso e tra l'altro modificato per accogliere l'estensione mesh (cosa che quello di primo equipaggiamento non permetteva). Si riconosce a colpo d'occhio comunque, non e' necessario indagare la differenza e' proprio nella sede atta ad accogliere l'estensione, facilmenmte visibile. Se mi attengo alle indicazioni del costruttore e monto quel bracciale con quella referenza, non vedo quale sia il problema di originalita' e congruenza storica.
Detto questo, il concetto di "coevit? ", e' forse da rivedere o meglio e' spesso usato in modo erroneo. Da vocabolario, un oggetto "coevo" e' un'oggetto che conserva tutte le sue parti originali con cui era stato al tempo costruito e ne discende che nessuno orologio d'epoca sia coevo a meno di prendere in considerazione i rottami non funzionanti. Gia' quando fai una revisione e, per dire, cambi gli inversori (che e' cosa buona e giusta)....a quel punto hai perso la coevita' dell'oggetto.



aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda aquaman* » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-17 13:19,

Secondo me, un orologio d'epoca restaurato con pezzi originali dell'epoca nuovi e a regola d'arte, mi pare da considerare lo stesso un orologio originale. Cosa cambia se il restauro o la revisione e' stata fatta 40 anni fa o oggi se i pezzi di ricambio usati sono gli stessi?
Naturalmente se cambio le parti soggette a normale usura come le guarnizioni non si puo' parlare di restauro, e la revisione senza restauro non ne inficia la originalita'. Insomma ci vuole anche un po' di pragmatismo, in fondo sono solo orologi non opere d'arte o Bugatti.




aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda aquaman* » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-01-05 20:40,

Ad averceli quei soldi disponibili, non me li farei scappare!




Blackwatch
Master Diver
Messaggi: 2043
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda Blackwatch » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-17 13:33,

[QUOTE=aquaman*,17/2/2014, 13:19 ?t=67855155&st=15#entry552178410]
Secondo me, un orologio d'epoca restaurato con pezzi originali dell'epoca nuovi e a regola d'arte, mi pare da considerare lo stesso un orologio originale. Cosa cambia se il restauro o la revisione e' stata fatta 40 anni fa o oggi se i pezzi di ricambio usati sono gli stessi?
Naturalmente se cambio le parti soggette a normale usura come le guarnizioni non si puo' parlare di restauro, e la revisione senza restauro non ne inficia la originalita'. Insomma ci vuole anche un po' di pragmatismo, in fondo sono solo orologi non opere d'arte o Bugatti.
[/quote]
Perfettamente d'accordo, ma esteso anche a pezzi piu' importanti. Se il quadrante o le sfere sono rovinate ed ho i ricambi originali del costruttore, non vedo problemi a cambiarli per ridare decenza ad un orologio rovinato dall'incuria. Si perche' e' l'incuria e l'abuso che rovinano gli orologi, io ho un orologio degli anni 20 appartenuto al mio bisnonno che e' in condizioni simili al nuovo, di che stiamo a parlare? I quadranti si macchiano per l'umidita' o l'eccessiva esposizione al sole mica degenerano motu proprio (a parte quelli Rolex.... :P ). Al piu' si polverizzano o trasmigrano un po' le triziature ma lo apri e ripulisci. Poi se proprio sei "malato" non lo ri-trizi e te lo tieni cosi' altrimenti anche quello si puo' restaurare, oggi ci sono luminova che somigliano tantissimo al trizio tanto da renderli indistinguibili (vedi lo Zenith Pilot moderno con il simil trizio).
Anche le opere d'arte si restaurano, figuriamoci....se non si puo' restaurare un'orologio a regola d'arte.




maxorologi
Messaggi: 2
Iscritto il: 14 dic 2014, 16:48
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda maxorologi » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-17 21:29,

Beh credo di non aver capito bene il concetto che si esprime
Il mio e' quello che il valore che si da oggi ad un orologio dell'epoca e' relativo non solo allo stato di conservazione dell'orologio ma anche e soprattutto alla coevita' ,dove a prescindere dal vocabolario, i pezzi che lo compongono ( a parte guarnizioni ecc) devono essere prodotti all'epoca che siano essi appartenenti direttamente all'orologio o semplicemente pezzi di ricambio .....nuovi o usati....ma dell'epoca.
Per ritornare poi al caso specifico, il mesh riportato è si originale ma non è detto che dell'epoca...dalle foto riportate non si vedono le referenze che sono nella parte sottostante del cinturino, anzi il fatto che non viene proprio mostrata la foto della referenza mi fa pensare che sia di fornitura attuale.

Ognuno poi valuta come crede, io consiglio attenzione, perché il valore di un mesh di fornitura attuale e' all'incirca quello richiesto circa 300? mentre uno dell'epoca costa almeno 3 volte tanto

Un saluto
Max




aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda aquaman* » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-18 07:50,
maxorologi
,17/2/2014
, 21:29 ?t=67855155 Concordo.



Avatar utente
profondosub
Second Class Diver
Messaggi: 509
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:25
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda profondosub » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-02-18 07:59,

Sono tutti corretti i vostri ragionamenti, però effettivamente se il bracciale fosse stato dell"epoca (come dice max) o parte di una produzione, credo che il venditore lo avrebbe messo in evidenza mostrando i seriali o i riferimenti adeguati, non ricordo nemmeno più le immagini e quindi non saprei dire se ci sono :)




Marcwar
Second Class Diver
Messaggi: 671
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:25
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda Marcwar » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-01-05 20:53,
D
#46;V
#46;S



Avatar utente
D.V.S
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 4691
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda D.V.S » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-01-05 21:45,
aquaman1
,5/1/2014
, 20:40 ?t=67855155#entry549476926

Ad averceli quei soldi disponibili, non me li farei scappare!
Aqua ...685 dollari australiani al cambio sono 451 euro ...non mi sembra una cifra astronomica per quei pezzi da montare ad un orologio in continua ascesa di quotazione ....ihmo ...
ma allora se non è marcwar che ha comprato l' ultimo ploprof vintage ...chi è? ...cmq ricordo solo che nell' acquisto c' era di mezzo black ...


38.81774
16.61149

aquaman*
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 5263
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Bracciale mesh e prolunga originali Ploprof 600 - Omega

Messaggioda aquaman* » 18 dic 2014, 5:03

Data originale: 2014-01-05 22:34,

Dunhill?
D
#46;V
#46;S




Torna a “Omega”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron