Omega Marine Chronometer

Avatar utente
Gaez
Salvage
Messaggi: 418
Iscritto il: 10 dic 2015, 11:09
Località: Marchesato di Saluzzo (Cn)
Contatta:

Omega Marine Chronometer

Messaggioda Gaez » 29 gen 2016, 14:45

Immagine
Vintage Omega Marine Chronometer

Ci sono volte che vorrei aver vissuto nell'industria orologiera del 1970. Un periodo interessante. Il Quarzo che regolava i movimenti ha debuttato alla fine del 1960 ed era ancora una novità estremamente costosa, che tutti erano interessati, ma nessuno sapeva bene cosa fare con gli orologi meccanici i quali ancora regnavano sovrani, è l'era della creazione del moderno orologio sportivo come lo conosciamo. E 'stato anche un momento di estremo ottimismo e sperimentazione dal punto di vista del design. L'interesse del mondo in viaggi nello spazio e il futurismo era alto di tutti i tempi, e i responsabili di prodotto hanno cominciato ad avere sempre di più materiali con cui sperimentare. E 'stato un buon periodo segnato da alcuni disegni brutti e idee stravaganti, ma il sentimento generale sembrava essere positivo.

Non è stato cosi nel 1980, quando gli orologi al quarzo diventati abbastanza convenienti per mettere una seria minaccia per l'industria meccanica orologiera svizzera. Anche durante la fine del 1970 molti produttori di orologi svizzeri ha visto bene abbandonare totalmente orologi meccanici. Volevano convertire tutta la loro produzione in quarzo. Al momento molte persone pensavano che gli orologi meccanici erano una cosa del passato. Durante un viaggio in Svizzera è stato interessante per molte cose e l'ascoltare persone che parlavano esattamente cosa stava succedendo e che cosa si sono sentiti in quel momento. Ora sappiamo che quarzo e meccanici orologi possono coesistere, ma che in realtà è un concetto moderno.


Immagine

Comunque, tornando alla fine del 1960 e primi anni 1970, i più grandi marchi svizzeri hanno investito pesantemente nel fare i propri movimenti al quarzo. Questi movimenti erano tutt'altro che prodotti in serie ed economici. Spesso richiedendo tanto sforzo come un orologio meccanico da montare per calibri di lusso, queste precise meraviglie elettroniche sono state considerate. Non Avrete probabilmente la possibilità di vedere una orologio Rolex con la scritta "Quartz" sul quadrante. Lo stesso vale per Omega - che è stato considerato da molti come un pioniere nello sviluppo di movimento al quarzo.

Alla fine del 1960 gli svizzeri e giapponesi sono stati impegnati aggressivamente cercando di battersi l'uno verso l'altro per rilasciare il primo brevetto di orologio da polso al quarzo. Seiko fu la prima a battere la Svizzera. Gli svizzeri seguirono con uno stuolo di modelli al quarzo di alta gamma interessanti durante la fine del 1960 e soprattutto negli anni 1970. Un uno di questi molto speciale è l'Omega Marine Chronometer.

Ci sono alcune persone che online hanno pubblicato la storia tecnica del Omega Marine Chronometer meglio meglio di me (ad esempio, è possibile guardare questo video https://www.youtube.com/watch?v=AqzZ-qM ... e=youtu.be (con le immagini del cronometro marino e una colonna sonora che suona come il ragazzo vuole fare l'amore con l'orologio).
Credo che l'Omega Marine Chronometer ha debuttato ufficialmente in vendita nel 1974 ed era disponibile per alcuni anni con un paio di calibri varianti tutti basati sulla serie di quarzo calibro 1500 che è stato fatto da Omega.

Immagine

Questi movimenti chiamati "Megaquartz," per la frequenza con cui correvano era 2,4 MHz (mega hertz). Questi sono stati anche conosciuti come Megaquartz 2400 movimenti. Un hertz è un ciclo al secondo, in modo da 2.4MHz è 2.400.000 cicli al secondo. Questo è estremamente veloce e più velocemente è il movimento più preciso sarà. Per mettere in confronto, un orologio al quarzo di serie funziona a circa 32.768 hertz, e un movimento medio orologio da polso meccanici, come l'ETA onnipresente 2824 piste automatiche a 4 hertz. Si può notare quanto grande queste differenze sono?

Non conosco la valutazione di calcolo preciso e scrupoloso degli Omega calibro 1500 movimenti Megaquartz, ma era qualcosa di simile a un secondo ogni 1000 anni.

Fino ad oggi probabilmente rimane il movimento al quarzo più preciso di ogni tempo.

Nonostante Omega abbia questa tecnologia per realizzarlo tenne fermo la progettazione mentre la direzione del marchio oggi è fortemente orientata verso gli orologi meccanici. L'ironia - che Omega ci ride su dicendo che il rovescio della medaglia della Omega Marine Chronometer era la durata della batteria. Il movimento aveva una autonomia solo di sei mesi o giu di li tra un cambio e l'altro. Questo oggi non è male per avere un orologio precissisimo . Ma se si voleva un orologio affidabile per scopi scientifici "in campo", ne avreste avuto bisogno almeno due in esecuzione, in modo di scaglionare la durata della batteria, così come le batterie di scorta. Solo un fatto divertente sui movimenti della serie calibro 1500.


Immagine

La serie 1500 è stato costruito in alcune varianti e progettati per adattarsi allacassa rettangolare del cronometro marino. Non sono ancora sicuro perché ha il nome di "Constellation" del quadrante. Trovo che i nuovi prodotti tendono ad ottenere nomi complessi. Il design del quadrante mi interessa. Sembra che abbia qualcosa preso da un quadro strumenti. Immaginate una serie di indicatori ciascuno con un'etichetta diversa. Qui si sta guardando lo strumento "Marine Chronometer". E che cos'è? Beh un Omega Constellation con un dolce movimento di suono ad alta tecnologia. Questo orologio tematicamente assomiglia come il Bell & Ross BR01, in quanto è simile ad uno strumento di musura posto in un quadro strumenti al polso per via entrambi delle quattro viti nella lunetta.

La lettura del quadrante è semplice in quanto è progettato per essere molto minimalista e facile lettura. Il quadrante senza fronzoli è molto utile. Forse quasi troppo da alcuni standard. Tuttavia, data la tecnologia e il progetto del movimento mi fa piacere che appaia prima vista come un orologio da parete. La data è ben nascosto-in alle ore sei. Omega ha voluto il suo logo e il nome in grande evidenza sul dial - per essere orgogliosi dell' orologio. La grande etichetta di "Marine Chronometer" sulla parte superiore del quadrante è una sorta di vezzo del progettista, soprattutto guardando il senno di poi. Non è necessario, ma si tratta di un capriccio affascinante per il design e il concetto di orologio globale.


Immagine


La mia ammirazione è che solo Omega ha rilasciato un design della cassa che era in acciaio con lunetta in oro 14k e numero di serie sulla placca. La cassa è di circa 49 millimetri di altezza e 32,5 millimetri di larghezza. È solo 12mm spesso e ma si sente maestoso, ma non massiccio al polso. Retrò per gli standard attuali un po ', il braccialetto stile single-link affusolato e design complessivo a mio parere non sopporta bene . Trovo interessante che il numero di serie è così ben visibile sulla cassa. Un'altra caratteristica di progettazione era l'intento a fare sentire più come uno strumento importante che piuttosto che segnatempo formale. Questo è stato un orologio è stato disadattato per il suo tempo.

A metà degli anni 1970 l'Omega Marine Chronometer stato venduto ad un prezzo molto alto a $1.850 è stato ovviamente l'unico orologio nel suo genere e piuttosto high-tech. Qualche info in più sul cronometro marino può essere trovato qui, come la cronaca dal defunto Omega-esperto Chuck Maddox. Oggi Omega Marine Chronometer in giro se ne trovano e non sono terribilmente costosi, ma non rappresentano un investimento alla vostra collezione. Io personalmente sono davvero attratto da questo orologio unico e sborserei volenieri dei soldi per averne uno. Mi aiuta il fatto che mi piace come appare sul mio polso . Grazie al Museo Omega e le persone che ci lavorano per avermi permesso di giocare con esso.


fonte http://www.ablogtowatch.com
Ultima modifica di Gaez il 19 feb 2016, 15:08, modificato 4 volte in totale.

Avatar utente
Hydroman
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 10653
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

Re: Chiamiamola così ..."Calypso watche's Parade"

Messaggioda Hydroman » 29 gen 2016, 16:11

Esatto. La forma è simile, ma questo è tutto un altra storia...

Grazie del prezioso aiuto, sono incasinato in questi giorni, ma recupererò ;)

Credo che manchino foto di dettagli tecnici, per esempio il movimento. Vediamo di trovare qualcosa, poi con il vs permesso raggruppo o sposto qualcosa.
ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Gaez
Salvage
Messaggi: 418
Iscritto il: 10 dic 2015, 11:09
Località: Marchesato di Saluzzo (Cn)
Contatta:

Re: Chiamiamola così ..."Calypso watche's Parade"

Messaggioda Gaez » 29 gen 2016, 19:24

Movemento Quartz
Movement/Caliber 1516
Case
Case material Gold/Steel
Case diameter 32 x 44 mm
Thickness 12 mm
Material bezel Yellow gold
Vetro Zaffiro
Dial Black
Dial numerals No numerals
Bracelet/strap
Bracelet material Steel
Bracelet color Steel
Clasp Fold clasp
Clasp material Steel

Immagine

Omega Marine Chronometer WatchTechnology

Megaquartz; f2,4MHz; FABBRICATO IN SVIZZERA; Logo OMEGA; OMEGA". La cassa : Ha una grande cassa lucida e satinata forma rettangolare condizioni utilizzate, 14K lunetta in oro fissato con quattro viti, hallmarked sotto il "logo OMEGA, QUARZO" 06:00. Il fondello è fissato con quattro viti.
Dimensioni cassa: è di circa 32,5 millimetri (1.28 ") x 44 millimetri (1.73") x 12,2 millimetri (0.48 ") di spessore e circa. 18 centimetri (7 ") lunghezza interna complessiva quando il catenaccio è chiuso.

Omega Marine Chronometer WatchTechnology

Immagine

Alla fine degli anni Cinquanta è sempre più evidente che i progressi in corso nella tecnologia come determinato dalla corsa allo spazio potrebbe eventualmente ave dato una considerevole quantità di elettronica necessaria per un orologio al quarzo per essere miniaturizzato
abbastanza sufficiente per adattarsi all'interno della cassa di un orologio da polso.


Grandi orologi al quarzo che utilizzano il vuoto tubi erano stati sviluppati negli anni Venti e aveva già sostituito alta precisione orologi
a pendolo come riferimenti temporali standard.
Questi stessi erano poi nel processo verranno sostituiti da ' atomica' standard di tempo cesio fascio.
Il transistor cui lavora parti erano forse un migliaio di volte inferiori a quelle del tubo a vuoto in miniatura che ha sostituito,stava per essere introdotto per l'orologio in forma di Bulova Accutron del. Miniatura Celle energetiche mercurio che sono state molto probabilmente sviluppati per un misto di usi militari e domestico, aveva da tempo fornito una fonte di energia affidabile per vari orologi meccanici- elettromeccanici ibridi.
Lo sviluppo del circuito integrato monolitico durante la metà del 1960 forni un basso consumo elettronico complesso necessario al quarzo per un orologio da polso e vari di spin-off .
Dai tecnici di produzione i semiconduttori si savrebbe portato nuovi modi e altamente costi efficaci per fabbricare sub-miniatura relativamente bassa frequenza con cristalli di quarzo 32kHz.
E così in questo ambiente emergente e di successo di quello che potrebbe essere pensato come il positivismo tecnologico in generale, notevoli implicazioni per il futuro orologi da polso (e, naturalmente, più tutto il resto) sono in corso di elaborazione da quelle persone con sufficiente immaginazione.
In effetti un orologio al quarzo praticabile arriva definitivamente all'orizzonte nel 1969, e Astron di Seiko fu il primo esempio ad arrivare. Mentre Seiko è stata la prima, un certo numero di concorrenti degni erano sulla buona strada pure.


L'industria orologiera svizzera conservatrice si limitò a rendere conto che questa nuova tecnologia e molto aliena potrebbe essere una minaccia per i bastioni della loro supremazia meccanica. E come avevano fatto con lo Sviluppo Americano di intercambiabilità componente nel passato, ha deciso di studiare e valutare questi nuovi sviluppi.

Nel 1960 la Svizzera aveva già formato una cooperativa laboratorio di ricerca con sede a Neuchâtel.
Questo divenne noto come il Centro Electronique Horloger, ed era un consorzio di circa 20 organizzazioni in tutto con
l'intenzione di una produzione di vari tipi di orologi elettronici e al quarzo.


Al momento è probabile che non avevano idea di quanto sia stata importante una mossa del genere e quanto era importante
ma completamente insospettata tempesta tecnologica che stava per arrivare.
Infatti alcuni pensavano la "nuova vigilanza elettronica" era solo una novità tecnica e di una moda passeggera. Tuttavia, dopo cinque anni di quello che sembra un periodo di sviluppo piuttosto calmo, il primo prototipo svizzero con movimento al quarzo è stata esposta alla fiera 1967 di Basilea. Conosciuta come la Beta 21, questo progetto cresciuto è stato portato al mercato nell'aprile del 1970 e alla fine, sarebbe messo in vendita da circa 16 'costruttori, tra cui Omega. C.E.H. fornirebbe il circuito integrato (probabilmente utilizzando la tecnologia bipolare),
Ebauches SA realizzato le piastre, treno di ingranaggi, movimento e il risonatore di quarzo, mentre Omega ha
prodotto il elettromagnetico vibrante micromotore.

Secondo l'Istituto Smithsonian: 'Gli orologi sono stati assemblati da tre negozi diversi che hanno prodotto i prodotti
finali in base alle richieste di progetto degli svizzeri guardando le aziende che hanno effettuavano gli ordini '.
Subito dopo Seiko ha introdotto il loro quarzo piuttosto prematuramente e sfortunato Astron su il giorno di Natale
del 1969, e con sufficiente rapidità Richard Good scrisse nel a Horological Journal che 1970 era il 'Anno del quarzo Watch',
e ha proceduto a descrivere Seiko così come gli orologi con il movimento Beta 21 e altre offerte dal Longines, Bulova
e Girard Perregaux.
È interessante notare che Richard Good scrivendo nel Regno Unito non aveva effettivamente visto di questi
orologi orientali di persona ed si è solo servito di materiale promozionale. Infatti ho il sospetto che molti di questi nuove
meraviglie elettroniche esisteva solo come prototipi o modelli, e ricordo le immagini degli interni molto improbabile che
sia stato precoce Perregaux. (Anche se poi hanno fatto produrre orologi di produzione con l'elettronica di Thompson CSF.)
Mentre Bulova inizialmente impiegato un quarzo modificato governato da un movimento Accutron diapason, 'Ultra Quartz'
i Longines di sembrava essere stata una notevole combinazione di micro-ingegneria e lama in miniatura e l'elettronica
della forcella. Questo sembra essere stato in assoluto un incubo per la progettazione e fabbricazione .
Hanno usato un cristallo di quarzo 8.500 Hz a controllare un piccolovibrante braccio magnetico per mezzo di un 'circuito
cibernetico' discretamente cablato.
Non sono sicuro esattamente come questo movimento funziona, ma utilizzato molto in piccole e discrete componenti
elettronici probabilmente provengono da settore acustico. Il motore elettromagnetico era una torsione di fili a braccio
sospeso che risuonava a 170 Hz (che è uno 50 anni di 8.500 Hz).

Il movimento 21 apparentemente un po 'più avanzato rispetto a Beta come quello usato da Omega et tuttigli altri , ha impiegato
una combinazione di bassa frequenza forma bar 8192 Hz cristallo di quarzo e un singolo circuito integrato dando un impulso
di uscita di frequenza 256 Hz (che era 8.192 Hz diviso per 32). Questo ha spinto Omega a fabbricare un movimento elettromagnetico
vibrante. Questo componente ben fatto consisteva di una coppia di elettromagneti con nucleo laminato che erano collegati all'elettronica
da un circuito stampato flessibile. Questi elettromagneti davano seguito a un piccolo 'pendolo' orizzontale aveva una vite di
regolazione per portare ad una risonanza di 256 Hz.
Queste oscillazioni 'di pendolo' guidate per mezzo di un piccolo cricchetto e indice ruota piuttosto simili a quelli utilizzati in originale da Bulova Accutron sicuramente provenienti dallo stesso fornitore. Il movimento era piuttosto semplice e modulare nel concetto, un pacchetto elettronico base dei quei tempi. Mr. Good commentando che il circuito integrato usato nella Beta 21 conteneva l'equivalente di componenti e circuiti di cinque radio a transistor. Questa è stata l' alta tecnologia di 35 anni fa e potrebbe assomigliare a forse una trentina di transistor e un centinaio di altri componenti elettronici passivi. Sono strati prodotti con questi movimenti circa 14000 esemplari.


La Beta 21 è stata una pietra miliare della prima generazione di orologi al quarzo, ognuno dei quali mostrava aspetti dell'ingegneria
eroici che era comune nei primi giorni emergenti di tecnologia. (Cioè, prima che i produttori di impararono a buttare via la metà
dei componenti e rendere il resto di plastica!) Tutti questi orologi erano rari esotici, molto costosi, e molto lontano da quello che
l'orologio al quarzo si è sviluppato rapidamente. Molti si unirono con brevi joint-venture tra vecchie imprese svizzere affermate
e giovani aggressivi americani produttori di semiconduttori ansiosamente alla ricerca di applicazioni di massa di mercato per la loro
emergenti tecnologie, dopo aver vinto la corsa agli armamenti per l'esercito statunitense.
Nelle fasi successive di sviluppo del Beta 21, Omega ha ottenuto il meglio di tutto rispetto Battelle Istituto di Ricerca di Ginevra (ancora esistente). Questo ha comportato che si rivelò una serie unica di movimenti del quarzo ad alta frequenza; il calibri 1510, 1511, 1515 e 1516, che sono solo presenti nella Omega 'Megaquartz 2400 'e Omega' serie Marine Chronometer 'di orologi.


Mentre il primo esposto con il movimento del prototipo 1500 a Basilea nel 1970 (anche se stranamente non citato da Good al
momento), la produzione in serie di Omega Megaquartz 2400 non è stato avviato fino a circa tre o quattro anni più tardi.
Questo sembra essere stato un tempo notevolmente lungo, anche se, come Hamilton ha dimostrato con il loro Pulsar, un conto
è costruire una prototipi realizzati pochi mano e un'altra è attrezzarsi per costruire molte migliaia economicamente.
Ma questo era un ritardo significativo, poi tutt'altro che tranquillo mondo delle orologeria erano già in movimento molto
rapidamente. Di conseguenza, questi modelli dovesse avere un piuttosto breve durata di soli quattro anni, con una
produzione che termina nel 1978.

Come con il Beta 21, la serie di calibro 1500 i movimenti erano di forma rettangolare, utilizzando un unico motore Mercury
1,5 Volt tipo 344 cellule, la sua tecnologia ha dimostrato che era sia state-of-the-arte e o forse ancora troppo avanzato.
Ancora di costruzione modulare, con il pacchetto di elettronica separato e smontabile, il motore e il lavoro del movimento,
generale possono essere prontamente rilevate influenze del movimento Beta 21.


Ahimè, con queste problematiche il Megaquartz 2400 rese difficile il progetto di Omega per 'ricerca della precisione
cronometraggio', tanto che pensarono a modi molto più semplici e meno costosi a fare orologi al quarzo perfettamente
soddisfacenti per l'acquisto dell'orologio in gran parte pubblico non esigente. Mi viene in mente adesso come la Maserati
si sono trovati la produzione piuttosto striminzita di 'telai-molleggiati per supercar nel 1970, è sempre stato, naturalmente,
tutti nella' griffe '. Forse Io sono io ingiusto , ma ancora oggi molta gente per esempio non sa quale sia la differenza in realtà fra
un 'cronometro' e un cronografo? OmegaSpeedmaster 125 era entrambi naturalmente.


Con il CALIBRO 1500 sembra che sia stata Omega la prima casa a costruire il movimento al quarzo, mentre poi sarebbe lei a offrire
Megaquartz 32kHz come orologi di marca, è ovvio che i moduli di quelli sono stati probabilmente fatta da ETA, di cui con Omega
erano soci di Société Suisse pour l'industrie horlogère (SSIH) .
Vari altri moduli dell'ETA sono stati già utilizzati in un certo numero di orologi Omega da certo periodo e dopo il crollo svizzero in
generale nei primi anni 1980, ETA diventerà la sola casa fornitrice, diventando a tutti gli effetti la sola Casa svizzera sul mercato.
In quei giorni l'introduzione di Omega dello scappamento coassiale è un benvenuto cambio di direzione, forse ancora una volta il
signor Daniels abbia avuto una idea grandiosa per altri 20 anni solamente modificando all'interno di un'altra versione della
onnipresente 2.892.


Nel 1970 sono stati ovviamente tempi molto straordinari nel settore dell'orologeria, durante il periodo rivoluzionario per il quarzo,
Omega si sono trovati una vasta gamma offerti in gran numero in diverse tecnologie di orologi che in realtà non potevano essere
sostenuti per molto tempo.
Allora come oggi quei tempi di turbolenze sembrano altamente confusi. Perché durante quel breve periodo Omega L.E.D. vendeva
orologi digitali contenenti i moduli Hamilton Pulsar (SSIH avevano acquistato parte del gruppo che la tecnologia digitale di proprietà
di Hamilton).
Hanno venduto orologi Bulova con licenza ESA movimenti diapason, con optional cronografo modulare Doubois-Depraz.
Ha prodotto anche il proprio abbastanza stupefacente orologio diapason, che ha utilizzato un magneticamente accoppiato
'micromotore' con 'molle' zaffiro (da questo momento Max Hetzel stava lavorando per Omega, e anche sui modi per aggirare i
brevetti Bulova).


In occasione dei Giochi Olimpici del 1976 Omega produsse il primo orologio analogico al quarzo al mondo con built-in cronometro
digitale (vedi sotto), e hanno anche introdotto un nuovo cronografo meccanico a carica automatica 'Cronometro' / per festeggiare il loro anniversario 125. Questo, è il Seamaster 125 con il suo movimento unico, aveva un corsa di appena 2.000.


Questo incubo meravigliosamente creativo durato poco più di un decennio e, alla fine, tutto questo apparentemente
eroico sforzo è stato quello di scarsi risultati in faccia concorrenza americana e giapponese. Produzione di orologi
giapponese è aumentato di 10 volte tra il 1974 e il 1978, e quindi dai primi 1980 divenne solo un caso di trovare un
rifugio sicuro o finanziariamente fallire.
Omega era già parte del gruppo SSIH molto più grande, che si è evoluta in SMH, che questi giorni si chiama Swatch.


Torna alla Megaquartz 2400:

Ci sembrano, alla fine, che siano strate solo cinque le versioni del movimento 1500. Il 1500 era il prototipo, di cui alcuni sono stati tranquillamente esposti a Basilea nel 1970. La produzione è iniziata nel 1974 con il movimento 1510 montato sul 'standard' Megaquartz 2400 gamma di orologi, e il cronometro certificato versione 1511 montato l'orologio Marine Chronometer.
Durante la vita del movimento 1510/1511, sono stati apportati miglioramenti al circuito integrato che ha portato la cancellazione della prima fase dividendo trasformatore, insieme con quello che sembra alcune altre modifiche meccaniche minori. Nel 1976 circa, ha determinato e rivisto tipo 1515 movimenti di essere montati alla linea Constellation' standard' 2.4 Megaquartz orologi e il 1516 versioni al cronometro marino.
Lo fa anche se rimane piuttosto chiaro quale l'esatta differenze c'erano tra le varie versioni di questo movimento. Il 1500 e il 1510 sembrerebbe condividere soluzioni di montaggio, trasformatore divisione prima fase analogica e associato chip condensatore, nonché una molla secondi continui attriti e condensatore in parallelo con la batteria.
La versione cronometro certificato 1.511 ha condiviso staffe di montaggio con il movimenti precedenti ma non ha avuto la primavera
secondi continui attriti o la batteria in parallelo condensatore (se il cut-out per questo prodotto rimasto nella copertura di plastica). Inoltre, perché il 1511 non ha avuto un cut-out aggiuntivo per condensatore associato del trasformatore che divide, sembra come se non avesse il chip aggiornato prima fase divisore. Il 1515 e il 1516 aveva aggiornata l'elettronica, rivisti e le modalità di montaggio incompatibili, e nessuna batteria condensatore o cut-out per questi nel coperchio isolante in plastica.

Cassa e bracciale del cronometro marino rimasta sostanzialmente simile per tutta la durata dell'orologio, ma con lievi modifiche
'pendenza' della cassa dell'orologio e la larghezza del bracciale. (Link braccialetti piegati sono probabilmente unla sostituzione in seguito.)
Secondo Bill Schone, i movimenti 1511 e 1516 sono stati gli unici da montare per l'orologio Omega Marine Chronometer.
Potrebbe anche essere del tutto possibile interscambio 1510 movimenti con 1511s, e 1515 movimenti con 1516s, quindi se siete
alla ricerca di un orologio che è corretta verifica almeno che ha il movimento di destra ...

Tutti questi Omega erano molto costosi, ma il cronometro marino era ancora di più. Solo disponibile con lunetta in acciaio inox e piastra di numero di serie inciso in oro 14k, 1974 Comunicato stampa SSIH presso il Museo della Scienza cita un prezzo nel Regno Unito di £ 680, o
circa £ 3.500 in denaro moderno. Questo è stato a quanto pare circa 3 volte il costo di una 'base' Megaquartz 2400 orologio, ed era in un
momento in cui l'inflazione nel Regno Unito era in esecuzione a circa il 25% all'anno.


Immagine

Omega Marine Chronometer Guarda
Tecnologia


Ciò che ha reso il cronometro marino molto più costoso fa rimanere un po di mistero perché tutta la serie 1500
del movimenti sembrare essere così molto simili. Tutti condividono lo stesso alta frequenza 2.4 MHz base dei tempi e
elettromagnetico 'salto' del motore, e, a parte il modalità di montaggio, tutti sembrano molto simili.
La certificazione è probabilmente il difference principale, ma in realtà solo due 'linea di produzione' Marine Cronometri
sono stati effettivamente presentati per la Fiera Neuchatel 63 giorni 'Osservatorio' la certificazione come "propri" cronometri marini.
Questo era forse per dimostrare che l'O M.C. potrebbe essere un cronometro da marina 'se lo volesse'.
Il normali orologi di produzione sono stati certificati dall'Osservatorio Besancon in Francia. Besancon essendo probabilmente
l'unica struttura per la certification volume di movimenti cronometro.

Uno può naturalmente fare un paio di ipotesi; che Nuchatel sarebbe stato in grado di accogliere le quantità di produzione
movimenti Marine Chronometer (1.000 calibro 1511e 7.000 calibro 1516 movimenti fabbricati), che i movimenti 1511/16 erano
forse più accuratamente assemblati e / o erano componenti appositamente selezionato.
Il movimento rettangolare CAL 1511-1516 è contrassegnato da un numero di serie (si spera lo stesso come quella sulla cassa),
'tredici gioielli non aggiustata', e sembra pulito e un po 'più come un movimento classico orologio meccanico di un quarzo u
tilitario 'modulo'.

Sembra essere costruito in un modo 'tradizionale Omega', con i loro soliti, lastre di ottone temprato ramate e ponti.Fine sembra
essere ai normali standard di casa non-ostentati del tempo. Il movimento è divisa verticalmente in tre sezioni, dall'alto verso il
basso: pacchetto timebase elettronico, motion lavoro e il motore passo-passo. La singola cellula di alimentazione da 1,5 Volt
si trova accanto al passo motore.



Impegnando il quaranta per cento del movimento, il self-numerico elettronico pacchetto base dei tempi è
attaccato alla placca del movimento per tre viti placcate oro ed è protetto da un coperchio di plastica stampata.
Il circuito integrato singolo (probabilmente utilizzando bipolare transistor) è saldato all'interno di una sezione centrale rettangolare
nel circuito di fibra di vetro stampato, e sembra essere incapsulato in una qualità plastica commerciale smarcato a 8 pin
standard pacchetto 'flip-chip '.
A sinistra del circuito integrato, in un ritaglio ovale plastica copertura, è un regolatore di velocità di più insolito.
Ho pensato che questo reca la cristallo di quarzo in sé, ma è infatti (pozzo è probabilmente!) una copertura di screening
per la RF rifilatura condensatore dell'oscillatore. Questo pezzo è un cilindro di rame placcato in superficee scanalato, che
si trova da quattro perni e tenuti giù da un anello anulare placcato in oro e due viti in acciaio inox.
Questo 'regolatore' è ONU calibrato, ma può variare il corso della guardia di circa più o meno 2 secondi al giorno. Il cristallo di
quarzo stesso attualmente montato direttamente sotto questo trimmer sul lato inferiore del circuito stampato, proprio dietro
il testimone 7 'del quadrante. Questo cristallo è insolito per un orologio da polso sia nel tipo e frequenza, e prende la forma di
una superficie lenticolare (biconvessa) disk quarzo circa lo stesso diametro della cassa dell'orologio. Sigillato all'interno da uno
speciale metallo flangiato e saldati a freddo a forma di pulsante, il cristallo viene tagliato a risuonare a 2.359.296 Hz.
Si tratta di alcune di 73 volte quella di un normale orologio al quarzo 32 kHz, ed è in realtà all'interno del 120 metro alta frequenza
banda radio.
Il condensatore e il quarzo di cristallo sono montati suno sopra laltro nelle immediate vicinanze, questo indica una buona prassi sia
in termini di capacità minimizzazione e buona termica di disapazione . E 'probabile che il progettista (il sito Omega afferma che il
progetto è stato co-coordinata da un Mr John Othenin-Girard) avrebbe selezionato condensatore e cristallo sovraopponendosi
coefficienti di temperatura in modo che in una certa misura essi si annullano a vicenda dper una ottimizazione termica.


Prima della mia visita al Museo della Scienza, la mia ipotesi era che, l' Omega Marine Chronometer era di una frequenza molto
elevata per un orologio da polso, e era meglio farlo far sapere.
Sbozzi di quarzo tipo a disco piatto erano il tipo più comune ad essere trovati per la circuiteria di filtraggio. Questi sono facilmente
macinati abbastanza, a frequenze specifiche per lappatura a diamante.
Infatti nei primissimi giorni , nei quarzi di cristallo sono state apportate delle modifiche per essere meglio lavorati . Ciò consentirebbe
all'utente di rimuovere e macinare il cristallo alla frequenza esatta utilizzando meglio una pietra a coltello molto affilata! Più tardi,
cristalli di quarzo evoluto in quelli tipicamente si trovano nel tipo HC-XX / U appiattita, sigillato, metallo possono essere utilizzati
come nei computer e nelle apparecchiature di controllo radiofonico . Come è noto, naturalmente, guardare i cristalli sono uno in
barre o nelle forme a diapason.
Questo permette ai cristalli di quarzo con una frequenza relativamente bassa (ultrasuoni) da da stare in una cassa dell'orologio.

Purtroppo, come è anche noto che la stabilità della temperatura del quarzo dipende dalla forma o il 'taglio' della stesso cristallo,
con le forme e tagli utilizzati per rendere diapason a bassa frequenza e pressione può eddere un compromesso. La frequenza è
significativa, fornendo la frequenza superiore migliora la stabilità. Le migliori e più stabili cristalli di quarzo per cronometraggio mai fatto erano il fatti dal signor Louis.

Grandi anelli di Essen piane (che possono anche essere visti presso il Science Museum di Londra), ma questo èun'altra storia.
Il punto che sto piuttosto travagliato qui, è che i cristalli di quarzo sono di solito molto piccola messa a punto
forchette, barre sottili, o dischi piatti piuttosto grandi.

Il cristallo di quarzo utilizzato nel 2400 movimento Omega Megaquartz, è un disco a forma di lente ...


La documentazione che può essere visualizzato presso il Museo della Scienza (Omega cartella tecnica 0-1510),
descrive un disco di quarzo 'lenticolare wafer sottili' conuna curva di temperatura quasi piatta fra 10deg C e
50deg C. tasso dell'orologio essere fissati ad una temperatura ambiente di 28deg C, che è apparentemente la
temperatura media del polso di una persona.


L'alta frequenza (> 1 MHz) dei dischi quarzo piatti sono comuni nell'industria elettronica. Questi sono anche se di solito
molto più grande sintonia vetro dell'orologio bivio per qualsiasi data frequenza. Sul tardi del 1960 durante lo sviluppo del
Megaquartz 2400, Batelle/Omega lavorando con ITT STC Quartz Divisione Cristallo, a Harlow nel Regno Unito per progettare
e produrre il primo ad alta frequenza a cristalli di quarzo per il loro nuovo orologio state-of-the-art. Hanno cominciato a 1 MHz,
che è stata la massima frequenza che il circuito integrato di CEH poteva far fronte al momento (per quanto riguarda frequenza di
lavoro verso livello di integrazione e consumo energetico). Tuttavia, durante la durata del progetto C.E.H. erano in grado di perfezionare il
loro IC, mantenendo il consumo di corrente accettabile.
Questo è stato sviluppo difficile perché i circuiti integrati monolitici erano non particolarmente adatti alle applicazioni radio ad
alta frequenza e il basso voltaggio di 1,5 è stata anche una sfida.


Sembrerebbe che il lavoro di sviluppo sul circuito integrato continuato nella produzione dell'orologio, come i primi esempi (secondo Omega cartella 0-1510) usato untrasformatore nel 'frontale' della circuiteria divisione.
Questo è stato poi soppresso in quanto il circuito integrato è diventato in grado di lavorare con il cristallo 2.4 MHz direttamente.
E' possibile che potremmo vedere una frequenza ancora più alta del Megaquartz , come l'elettronica andrà a sviluppate ulteriormente.
RCA ha introdotto CMOS (Complimentary Metal Oxide Semiconductor) circuiti integrati in 1972, e questa tecnologia ormai diffusa
aveva profonde applicazioni per integrati a basso consumo di corrente, che ovviamente continua ancora oggi. Omega si è andato
a produrre un super formato 4 Megahertz cronometro completo inscatolato subaqueo (orologio ponte) per la Marina francese ma da
questo momento la rivoluzione del quarzo era arrivato e numerose priorità era cambiate.

La tecnologia molto più tardi avrebbe portato la compensazione di temperatura o microprocessore 'messa a punto' di
relativamente umili cristalli di quarzo 32KHz (sia di rilevamento della temperatura ambiente o 'disciplinare'da una
base dei tempi intermittente ad alta frequenza) e uno deve dare cenni rispettosi in direzione Rolex, Seiko e l'ETA.
Ma a quei tempi antichi e eroici dei primi anni 1970, Nessuno aveva tali opzioni, e Omega ha avuto il coraggio (?) di
fare le cose un po 'più semplice e probabilmente più 'elegantemente', in primo luogo.


Immagine

Furono i tempi del movimento Megaquartz 2400 era unico orologio da polso, così sembra anche sia stato per il suo motore
elettromagnetico. In quei anni bui Seiko ha mostrato come tutto sarebbe stato piu tatrdi in futuro. Hanno usato un semplice
modulo 'scheletro' di motore passo-passo con singola bobina cilindrica ed estese ferro dolce espansioni polari. Tuttavia, la
soluzione di Omega era più complesso, probabilmente più costoso e possibilmente meno affidabile. Ma è stato però un elegante
e significativo semplificazione tanto che il primo a includere la Beta 21 del pendolo vibrante.
In quei giorni la conversione di impulsi elettronici in moto rotatorio con qualcosa che si adattasse ad una cassa di orologio,
buon mercato, e riceve un microwatt di potenza rimase una sfida.


Sembra che Omega sia tornata alla precedente tecnologia forse un decennio prima, quando i calibri di Hamilton, montati piccoli
elettromagneti di guardia leva modificatodoli . Questi elettromagneti oscillanti in miniatura guidavano le lancette dell'orologio da un scappamento 'lavorando al contrario' con l'equilibrio magnetico pulsante e guidare una serie di ingranaggi invece di bloccare e sbloccare il movimento.
Ma anche se non ha bisogno di essere ferita e coinvolge molto forze inferiori rispetto a un movimento di primavera guidato,
questi orologi elettrici erano in realtà piuttosto inaffidabili e di poco vantaggio pratico rispettoa lti orologi convenzionali a
molla guidata (anche se essi possono aver avuto un meglio sincronismo).
Questi delicati ibridi elettromeccanici fatti però dimostrare che un impulso elettromagnetico a bassa energia potrebbe
guidare con con successo il movimento di un orologio da polso, ma senza commutazione elettronica (un transistor),
non per molto tempo.


Immagine

Per il 2400 Megaquartz movimento Omega qualcosa modellato vagamente simili a quelli vecchielettromagnete-saldi.
Ma questa volta in una bobina piatta miniatura compatto ed efficiente che ruotalateralmente in un arco di circa 30
gradi tra il gap di due coppie di potente(probabilmente terre rare) magneti. (Questi magneti sono i rettangoli di
argento-grigio appena a destra dila batteria nell'immagine sopra). La bobina 'salta' attraverso il campo magnetico una volta al secondo, equesto piccolo 'armatura' viene restituito al resto da una coppia di molle a spirale capelli montato coassialmente
perno. Questo lateralmente 'tic' guida il treno della ruota in avanti di un secondo per 'saltare'.

Dal rapido esame sembrerebbe che Omega usato qualcosa di vagamente simile a unanchor 'scappamento' a guidare il
lavoro del movimento. Pallet rubino montato su sostanziale ancoraggiocorna alternativamente spingere e bloccare una 'fuga' ruota modificato che è appena visibile nell'immaginequi di seguito.
Dopo una seconda piccola bobina salta avanti e indietro sotto l'influenza di coloro potenti magneti. Ci vuole meno di 1/25 ° di secondo per fare questo e rende chiaramente un sonoro 'tick' (in realtà il 'tic' di questo orologio è molto forte).
Poiché nessuna commutazione meccanica è coinvolti, il meccanismo funziona a un quinto della frequenza di un orologio leva meccanica,con un notevolmente alto conteggio gioiello, questo meccanismo di ancoraggio sembrerebbe essere abbastanza comprensionestressato.
Immagine


L'Omega Marine Chronometer è stato un orologio ancora più costoso ed esotico al quarzo in un momento quando tutte queste cose erano costose ed esotiche. Era anche (probabilmente) il più accurato orologio avanzato del suo tempo, e rimane probabilmente il più preciso orologio da polso autosufficiente mai fatto.

Il immagino una media giornaliera del tasso di otto uno millesimi di secondo e un tasso annuo di meno di nove secondi.

Non c'era niente di meglio questo Omega prima o addirittura perché,in aggiunta alla sua qualità di cronometraggio Io si apprezzava
invece per la sua forma esteriore avanzato senza fronzoli e dritto. Dalle moderne dimensioni che potrebbero forse essere ancora
un po 'più sottili e meno' grosso ', ma ha forse le forme di qualsiasi orologio da polso.
Purtroppo il mondo è cambiato abbastanza rapidamente e Omega non vuole modificarlo. In effetti alcuni dicono che gli svizzeri
hanno buttato via il loro precoce vantaggio tecnologico, preferendo rimanere con la loro molla 'caratteristica' guida-meccanismi.
Ma che altro, in realtà, avrebbero potuto fare? Fortunatamente per i pochi superstiti, finora il mondo è cambiato al punto di partenza.
Come ironico che il vecchio stile è diventato di nuovo di moda verso la fine del secolo scorso ? Ma niente rimane lo stesso.
Per quanto riguarda il tempo per l'orologio 'moderno' da polso ha molto merito tecnico è una questione differente.
La maggior parte svizzera 'produce' si basano su comuni prodotti in massa quarzo o movimenti meccanici, anni in gran parte
progettii vecchi. Il pensiero di vecchio vino messo in costose bottiglie nuove mi viene in mente, e in alcuni casi vino non particolarmente costoso . Ma tutto questo è ben noto.
Ci sono naturalmente alcune notevoli e anche imponenti eccezioni soprattutto dall'Estremo Oriente (e in effetti dalla Svizzera se potete permettersi una Ferrari o due), ma nel quarto di secolo da quando l'emozionante rivoluzione del quarzo
non ci sembra di aver viaggiato molto lontano. Se le cose fossero progredite come erano guardando brevemente a metà degli anni 1970, quindi ormai potremmo davvero racconteremo tempo dal nostro Rubidio o Cesio polso orologi.
Ma non perché non abbiamo mai avuto effettivamente bisogno o potrebbe permettersi tale precisione, in primo luogo.
Ė 'bello di possedere e di' show-off 'un orologio costoso con il nome di 'destra' di qualsiasi tecnologia e che su di esso.
Potremmo anche se a volte ricordare noi stessi che l'orologio al quarzo era una volta un oggetto ambito e piuttosto
emozionante che molti di noiforse ingenuamente percepito come uno dei significativi precursori tecnologici di meglio da
venga. Seiko ha proclamato che 'un giorno tutti gli orologi saranno messi in questo modo', ed erano piuttosto dimostrato (e probabilmente con loro grande sorpresa) corretto solo qualche anno più tardi.
Ma nel Nuovo la tecnologia si è dimostrata solo buona in alcune parti; le cose relativamente facili come fare mai più chip complessi hanno effettivamente portato a molti accessibili nuovo giocattoli a molla sui nostri polsi, ma le cose difficili restavano ancora fuori portata. Si può sempre comprare un 'orologio atomico', ma i resti cosa reale (per il momento almeno - vedi sotto) e una grande insostenibile strumento scientifico.


E in questi giorni, quando guardo dentro una vetrina di un venditore sono di solito depresso dalla roba noiosa, decadente e profondamente insignificante in offerta e la mia mente risale ad un tempo in cui parole come Accutron, Pulsar e Megaquartz catturava l' immaginazione e sembrava predire un futuro luminoso con tecnologia.
Dal momento che a partire da questo pezzo un paio di anni fa un po 'di notevole lavoro è stato in corso al NIST in America. Sembra che i loro scienziati sono stati in grado di costruire un prototipo semplificato pacchetto atomico che è circa la dimensione di un chicco di riso (!).
Con Cesio emozionante atomi con un laser a semiconduttore anziché microonde tradizionali in una struttura debitrice tecniche di fabbricazione di semiconduttori, hanno sviluppato un minuscolo timebase bassa potenza che èoltre tremila
volte più stabile del cristallo di quarzo utilizzato nel cronometro Marineorologio. Si prevede che i telefoni cellulari,apparecchiature GPS e militari sarà la prima applicazioni per questi nuovi 'nano' standard atomici, ma ci si chiede se del calibro di Casio e Citizen sono a conoscenza di questi sviluppi interessanti. Forse gli svizzeri anche, però
come stanno andando a integrare questi pacchetti di fisica in miniatura in un'altra versione del loro meccanico a carica automatica 2892 il movimento resta da vedere ... Nessun problema a trovare COSC biglietto di vendite, oh scusa; 'Cronometro certificato' però.

Fonte : http://www.mancini99.freeserve.co.uk/Me ... z__te.html
Ultima modifica di Gaez il 24 feb 2016, 20:41, modificato 8 volte in totale.

Avatar utente
robertodiver76
Salvage
Messaggi: 296
Iscritto il: 17 ago 2015, 21:58
Località: Roma
Contatta:

Chiamiamola così ..."Calypso watche's Parade"

Messaggioda robertodiver76 » 29 gen 2016, 20:18

Immagine

Immagine

Omega 1511 / 1516

Il 1511 Marine Chronometer è stato notoriamente proprietà dell'oceanografo Jacques Cousteau,e nel 1974 ha avuto un prezzo di listino di 761 £ , per contrasto il Moonwatch era sul mercato a 124,50 £ e l'ormai ambita Omega Bullhead solo 114.50 £ .

Avatar utente
Hydroman
Special Operationd Diving Supervisor
Messaggi: 10653
Iscritto il: 5 ago 2014, 12:24
Contatta:

OMEGA MARINE CHRONOMETER

Messaggioda Hydroman » 8 feb 2016, 18:14

aggiungiamo qui altre info
ImmagineImmagineImmagine


Torna a “CALYPSO WATCHES PARADE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron